La Mappa Globale dei Talenti Locali






Nella seguente pagina è possibile consultare e scaricare:

  • le slide del report “La mappa globale dei talenti sardi“, l’indagine condotta da ProPositivo nel 2016 per affrontare il tema dello spopolamento.
  • Il paper “La sfida del rilancio delle comunità della Sardegna: il caso studio del Marghine“, l’elaborato redatto dal co-fondatore Luca Pirisi e insignito del “Premio speciale Tirrenia” all’interno della quarta edizione del bando dell’associazione Nino Carrus avente ad oggetto “Il declino e lo spopolamento dei piccoli paesi della Sardegna: idee, progetti e buone pratiche a supporto della loro rinascita”.

Tali lavori restituiscono uno spaccato nitido del processo che ProPositivo sta portando avanti da diversi anni nel territorio pilota del Marghine e del centro-Sardegna, al fine di approfondire il fenomeno della crisi e della “fuga dei cervelli” e ribaltarne la lettura: se l’emigrazione sta lentamente indebolendo le comunità locali, allo stesso tempo, nell’era della globalizzazione e del web, essa le può proittare verso una dimensione “glocale”. Quella che oggi rappresenta una fonte di pericolo, può di colpo diventare un’enorme opportunità.

La Rete Globale dei Talenti Locali

Per riuscire in tale passaggio è però fondamentale inquadrare bene il problema e definire specifiche soluzioni. Attraverso le analisi e ricerche sul campo ProPositivo ha cercato di comprendere la dislocazione geografica, le competenze e le connessioni con il territorio degli emigrati. Tale prima sperimentazione ha permesso di costruire una prima demo della mappa internazionale dei talenti glocali, avente collegamenti in tutti e 5 i continenti (v. img). Bisogna inquadrare i territori, in termini demografici, economici e sociali; conoscerne i cittadini, i loro volti e le storie, i legami familiari e sociali, la dislocazione geografica, le aspirazioni e le competenze; mapparne il tessuto pubblico e privato in cui essi vivono e lavorano. Con una buona buona fotografia di contesto si dispone degli elementi per attivare processi partecipativi (possibilmente improntati sul binomio logica-creatività, arte-scienza, così come stiamo sperimentando nel Festival della Resilienza) attraverso i quali alimentare le connessioni endogene ed esogene del territorio e coinvolgere la comunità locali in processi di problem solving collettivo.

Questa è la nostra sfida e tra studi, indagini, laboratori, festival e feste, siamo convinti di poterla vincere!

Il blog di ProPositivo collabora con il FattoQuotidiano.it a questo indirizzo. Fa inoltre parte della rete di Giornalisti Nell’Erba, di cui si è aggiudicato il primo premio nel 2014. Scopri tutte le altre collaborazioni o scopri i diversi modi per unirti a noi.
Alt Text

ProPositivo è attivo in diversi progetti. Pur nascendo come progetto virtuale è ora attivo fisicamente all’interno delle comunità locali lavorando alla creazione di una rete di attori sul territorio, impegnati nello scambio attivo di competenze ed esperienze. Il progetto di sviluppo locale Comunità Resilienti, il brainstorming itinerante BrainSurfing, e la nostra Campagna di Idee ruotano intorno a questi importanti valori. Scopri tutti i Progetti!