La Mappa Globale dei Talenti Locali







Al fine di rafforzare le connessioni endogene ed esogene del territorio pilota, ProPositivo ha in cantiere alcune iniziative che permettano di mappare e stimolare il capitale umano attivabile. Da una parte verrà diffuso un questionario per la costruzione della rete internazionale dei talenti glocali; dall’altra verranno lanciate delle Call per la selezione di professionisti.

Nel 2015, a supporto del processo organizzativo del Festival della Resilienza e del Brainsurfing, ProPositivo ha avviato un’indagine rivolta ai cittadini del Marghine-Planargia ed in particolare alla generazione under-40. La scelta del target è stata dettata dalla volontà di approfondire il fenomeno della “fuga dei cervelli” e di ribaltarne la lettura: se l’emigrazione sta lentamente indebolendo le comunità locali allo stesso tempo, grazie alla globalizzazione delle comunicazioni e delle relazioni, l’emigrazione ne può allargare i confini. Questo purché si sia capaci di mantenere viva e ove necessario di ristabilire la connessione tra la comunità e la generazione in fuga dei millennials. Per inquadrare il problema è stata quindi condotta un’analisi preliminare dall’anagrafe del Comune di Macomer, da cui è emerso come nel 2014 il territorio contasse circa 1300 residenti tra i 25 ed i 35 anni. A fronte di tale patrimonio di capitale umano, attraverso la diffusione per un mese di un questionario quali-quantitativo, ProPositivo ha cercato di comprendere la dislocazione geografica, le competenze e le connessioni con il territorio degli emigrati. Tale prima sperimentazione ha permesso di costruire una prima demo della mappa internazionale dei talenti glocali, avente collegamenti in tutti e 5 i continenti (v. img).

La Rete Globale dei Talenti Locali

Considerato l’interessante risultato emerso da questa prima indagine, per l’anno 2016 ProPositivo si pone l’obiettivo di promuovere una seconda mappatura, estesa a tutta la Regione, che porti alla creazione di un solido iniziale database di professionalità e connessioni. Sfruttando l’esperienza maturata in altre regioni, come in Puglia con il progetto “Bollenti Spiriti”, nonché gli insegnamenti del Master&(not)Back sardo, la creazione di un database potrebbe permettere di coinvolgere la rete internazionale nei processi di problem-solving locale. Attraverso un attento lavoro di problem-setting, sarebbe possibile attivare dinamiche che favoriscano l’incontro tra domanda locale e offerta progettuale internazionale.

Il blog di ProPositivo collabora con il FattoQuotidiano.it a questo indirizzo. Fa inoltre parte della rete di Giornalisti Nell’Erba, di cui si è aggiudicato il primo premio nel 2014. Scopri tutte le altre collaborazioni o scopri i diversi modi per unirti a noi.
Alt Text

ProPositivo è attivo in diversi progetti. Pur nascendo come progetto virtuale è ora attivo fisicamente all’interno delle comunità locali lavorando alla creazione di una rete di attori sul territorio, impegnati nello scambio attivo di competenze ed esperienze. Il progetto di sviluppo locale Comunità Resilienti, il brainstorming itinerante BrainSurfing, e la nostra Campagna di Idee ruotano intorno a questi importanti valori. Scopri tutti i Progetti!