#RE-POP
Supportaci nella lotta allo spopolamento

L’Italia si sta spopolando e noi oggi abbiamo paura di chi arriva e non parliamo di chi se ne va. Oltre 244mila giovani espatriati negli ultimi 5 anni. Come nel dopoguerra. Nel meridione la situazione è ancora più drammatica. In Sardegna 4 comuni su 10 hanno meno di mille abitanti e rischiano l’estinzione.
La situazione sembra irreversibile ma una soluzione esiste e la dobbiamo ricercare nelle nostre piccole comunità. Quelle che rappresentano il 90% del nostro Paese, culla della cultura, dei saperi e delle bellezze che ci hanno resi grandi nel mondo. Per questo negli ultimi 5 anni abbiamo deciso di provare a trasformare la crisi in opportunità. Ripartendo dalla Sardegna, cercando di unire locale e globale. Così è nato il Festival della Resilienza, un luogo di sperimentazione che ci ha fatti rincontrare. C’è chi vorrebbe partire o forse scappare ma anche chi è tornato o lo vorrebbe fare. Stiamo imparando a collaborare, coinvolgendo centinaia di scienziati e artisti dall’isola e da oltre mare, unendo tecnica e creatività per capire insieme come il territorio si può sviluppare.
Aiutaci a far crescere il nostro progetto, fai una donazione, condividi la campagna con un video o una foto, parlane con i tuoi amici. Aiutaci nella lotta contro lo spopolamento, per disegnare il futuro anche dove non si vede.

La tua donazione andrà a contribuire allo sviluppo di numerosi progetti contro lo spopolamento avviati dalla rete di partner di #Re-Pop nel Centro-Sardegna, tra cui:

  • Festival della Resilienza
  • Nascita e sviluppo di un nuovo Centro Giovanile a Macomer (NU)
  • Mappa degli emigrati
  • Nuove narrazioni attraverso la Street-Art
  • Progetti sulla Devianza Giovanile nelle scuole
  • Iniziative di integrazione e inclusione sociale
  • Ricerche e inchieste giornalistiche sul fenomeno
  • Supporto a imprese innovative
Per maggiori informazioni visitare www.propositivo.eu

La Rete Globale dei Talenti Locali

La mappatura dei sardi nel mondo è un progetto promosso ProPositivo, un'associazione fondata da un gruppo di giovani sardi, sparsi per il mondo, uniti da un assunto: “se il tempo passato a lamentarci dei problemi lo investissimo nella ricerca di soluzioni, ad oggi disporremo di alternative concrete, innovative e sostenibili”.

Dietro tale convinzione, ProPositivo nel 2015 ha lanciato il progetto “Trasformare la crisi in opportunità" e dato vita al Festival della Resilienza. All'interno di tale cornice è stato sviluppato un percorso di ricerca e indagine sul fenomeno su “Spopolamento e nuove migrazioni”. Un tema di valore prioritario per il futuro del centro Sardegna, le cui caratteristiche e possibili conseguenze sono ancora non del tutto comprese e affrontate. Tra questi una delle realtà più trascurate è quella dei "residenti fantasma", tutti coloro ancora iscritti nelle anagrafi del Comune ma di fatto espatriati altrove.

A tal fine ProPositivo, dopo una prima sperimentazione nel 2016, lancia la mappatura al fine di comprendere dove si trovano i cittadini del territorio, cosa fanno e che rapporti hanno con il contesto, nel tentativo di creare nuove connessioni, rafforzare il capitale relazionale con la propria comunità e dare base a future progettualità.

Per questo, che sia emigrato o che viva nel territorio, compila il questionario a questo link e invialo ad alcuni amici.

Il progetto ProPositivo è promosso da una rete di oltre 50 partner sul suolo europeo, nazionale e regionale, tra cui:


Per mostrare ulteriormente la nostra gratitudine vorremo omaggiare le vostre donazioni con delle piccole ricompense:

crwod repop propositivo resilienza

Oppure inoltra un bonifico alle seguenti coordinate:
Ass. ProPositivo
Titolare: Associazione ProPositivo
IBAN: IT10 E030 6967 6845 1072 8723 442
Bic/Swift: BCITITMM
Oggetto: Donazione