Festival della Resilienza 2015



Il progetto è promosso dall’associazione Propositivo, in collaborazione con Associazione RENA, Associazione OpenPolis, Digital Champions Sardegna, Sardegna Open Data, il Laboratorio di Economia Locale dell’Università Cattolica di Piacenza; OpenHub e Il Laboratorio di Innovazione Sociale “Adriano Olivetti”, Università di Roma La Sapienza. Scopri tutti gli attori e partner coinvolti cliccando qui.

Propositivo è un progetto che nasce nel 2009 sulla spinta di un gruppo di giovani tra i 20 e i 30 anni, sparsi per l’Italia ed il mondo, studenti e lavoratori, realisti e sognatori.

Il nostro punto di partenza è un assunto semplice ma efficace: se il tempo normalmente usato per lamentarci delle difficoltà lo investissimo sull’analisi e la risoluzione dei problemi, saremo in grado di escogitare proposte innovative e sostenibili. Forti di tale consapevolezza, spinti dalla voglia di costruire, nel 2012 abbiamo dato vita al blog Propositivo, un canale di informazione online, ora presente anche su “Il Fatto quotidiano”. Ogni nostro articolo parte da un problema, una critica, solo in vista di considerarne un’alternativa, attraverso uno studio del panorama locale e globale.

Man mano che l’attività del blog si è intensificata, la nostra comunità si è progressivamente ampliata, trasformando Propositivo in un social media di riferimento per i promotori di buone pratiche. In risposta alle nuove interessanti sfide che ci si pongono di fronte, abbiamo quindi deciso di dare al progetto una base più solida: ad Aprile 2015 abbiamo fondato l’omonima associazione, apartitica, volontaria e gratuita.

Il festival della Resilienza tramite il progetto Brainsurfing rappresenta quindi il prossimo step nella perseguimento dell’obiettivo, non solo di diffondere esempi semplici e virtuosi, ma anche di promuoverne l’implementazione a livello locale.La nostra più grande ambizione è far divenire il Festival della Resilienza un evento nazionale e il BrainSurfing una metodologia vincente, capaci di influenzare l’Italia e la sua altissima densità di comunità locali a divenire il fiore all’occhiello della resilienza nel mondo.

Il nostro progetto punta a riequilibrare il valore delle risorse locali a quelle globali all’interno delle varie comunità, e agisce dal basso facendo leva sulle reti di cittadini e i gruppi socio-culturali.
ProPositivo è anche attivo nella promozione di pratiche virtuose in contesti multiculturali, partecipando attivamente allo sviluppo dei Progetti di Volontariato Europeo finanziati dall’UE e alla creazione di eventi che promuovano la sinergia fra le diverse realtà nazionali. Fra questi ricordiamo la creazione del primo e del secondo evento regionale sulla Transizione, tenutisi a Macomer, piccola realtà del centro Sardegna nell’ agosto 2013 e 2014.

Il Primo Incontro ha visto la partecipazione del canale d’informazione “ProPositivo”; Sardegna in Transizione, il “Centro Servizi Culturali” di Macomer; il “GAS” (Gruppo di Acquisto Solidale) di Nuoro; il circuito finanziario regionale “Sardex“; la rete dei produttori i Nuoro; l’associazione culturale Scirarindi di Cagliari e Sassari; e la rete Ecosardi.

Il 2°Incontro è stato incentrato sull’economia della condivisione, il rinnovamento delle comunità locali e nuovi stili di vita e ha visto l’ampliamento della rete dei ProPositivi italiani con la partecipazione di OpenHub e suoi laboratori di innovazione sociale all’interno delle Università di Roma, Perugia e Rio de Janeiro, OpenPolis e le sue iniziative di Open Government all’interno del parlamento italiano e delle amministrazioni locali, Progetto Barega e i suoi progetti di bio-edilizia, i Fab-Lab del CESP di Pratosardo, la storica cooperativa sociale Progetto H tra le prime in Italia, e gli orti sociali di Agricolture, Nurnet e la sua rete opensource di salvaguardia del patrimonio archeologico. Non sono inoltre mancate degustazioni, attività di meditazione, intrattenimento per bambini grazie al Teatro T, e concerto finale. L’incontro ha visto anche la realizzazione del primo bilancio partecipativo nel Comune di Macomer dando vita alla creazione di una “Campagna di Idee” in collaborazione con il Forum dei Giovani, Il Centro Servizi Culturali, Progetto H, Cooperativa Esedra e Libreria Emmepi.

ProPositivo fa anche parte della rete di Giornalisti Nell’Erba e si è aggiudicato il primo premio nel concorso di giornalismo ambientale gNe8 del 2014.

Il terzo incontro regionale confluirà all’interno del Festival della Resilienza 2015 che si svolgerà dal 27 Luglio al 2 Agosto, in un viaggio che interesserà i territori del centro Sardegna, nello specifico del Marghine-Planargia. Propositivo, sulla scia dell’analisi del territorio e della campagna di idee scaturiti dai due precedenti incontri, quest’anno si propone di riunire un team di esperti a livello nazionale che possa dialogare con il territorio del centro Sardegna e i suoi protagonisti, alla ricerca di nuove idee per rilanciare in maniera resiliente l’economia locale, il turismo rurale, la partecipazione e la trasparenza amministrativa. Vogliamo partire lanciando il nostro progetto di Brainsurfing, una settimana di brainstorming itinerante per individuare le proposte migliori, diffonderle attraverso la realizzazione del Festival e trasformarle in progetti concreti attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini. Il festival vedrà:

  • La realizzazione del BrainSurfing, un incontro tra brainstorming e couchsurfing, che coinvolgerà professionisti locali under 35 per ospitare e raccontare il territorio ad esperti nazionali, in una settimana di meeting itineranti tra Macomer e Bosa alla scopertà delle criticità e dei nuovi progetti per il Marghine e la Sardegna.
  • la presentazione alla popolazione dei risultati ottenuti attraverso il Brainsurfing e i workshop tematici attraverso momenti di riflessione collettiva sulle modalità di implementazione dei progetti scaturiti;
  • Il coinvolgimento dei produttori locali e degli innovatori sardi in tema di resilienza e la diffusione delle loro iniziative;
  • La realizzazione di due giorni di attività culturali, eventi teatrali, letterali, musicali e multimediali.
  • Place Alt Text Here
  • Place Alt Text Here
  • Place Alt Text Here

Il blog di ProPositivo collabora con il FattoQuotidiano.it a questo indirizzo. Fa inoltre parte della rete di Giornalisti Nell’Erba, di cui si è aggiudicato il primo premio nel 2014. Scopri tutte le altre collaborazioni o scopri i diversi modi per unirti a noi.
Alt Text

ProPositivo è attivo in diversi progetti. Pur nascendo come progetto virtuale è ora attivo fisicamente all’interno delle comunità locali lavorando alla creazione di una rete di attori sul territorio, impegnati nello scambio attivo di competenze ed esperienze. Il progetto di sviluppo locale Comunità Resilienti, il brainstorming itinerante BrainSurfing, e la nostra Campagna di Idee ruotano intorno a questi importanti valori. Scopri tutti i Progetti!

Rimani aggiornato iscriviti alla Newsletter (ti basterà scorrere fino a fine pagina) o Scopri tutti gli altri progetti!

share save 171 16 Chi siamo?